A San Floro fino al 1961 vi erano 9 Mulini a pietra naturale, erano disposti vicino un torrente in una vallata, detta la Valle dei Mulini.

Con l’avvento dei mulini a cilindri (quelli moderni) più veloci del classico mulino a pietra, uno dopo l’altro vennero smontati o abbandonati per preferire i mulini moderni dei paesini vicini, è bastato un solo mulino a cilindri per mandare in pensione i mulini a pietra di almeno 4 comuni limitrofi.

Col passare del tempo, i mulini a cilindri, a loro volta, vennero  mandati “in pensione” dai mulini industriali, gestiti in modo totalmente diverso, dove il contadino portava il suo grano ma non riceveva la sua farina perchè il mulino industriale deposita il grano in enormi contenitori detti Silos e quindi il grano viene aggiunto  al grano già depositato in precedenza, è stato anche questo che ai nostri contadini ha fatto passare la voglia di coltivare grano e poi portarlo ai mulini industriali della provincia, perchè tornavano a casa senza la loro farina, ma con la farina magari di un grano canadese o dell’est europa, è così che man mano tutti abbandonarono l’idea dei grani antichi locali, che venivano seminati e rinnovati anno dopo anno, e l’idea di “farsi” la farina dal grano di famiglia.

Oggi alla luce dei recenti studi scientifici, dei consigli dei nutrizionisti, delle raccomandazioni dell’Unione Europea sulla dieta mediterranea, abbiamo “riscoperto” ciò che i nostri nonni sapevano già, cioè l’idea che le farine vanno consumate integrali e da grani naturali, non modificati geneticamente o irradiati in laboratorio con i raggi gamma.

Ecco perchè a San Floro dove sorgevano gloriosi fino a 50 anni fa ben 9 mulini a pietra abbiamo deciso di fondare il nostro Mulino di San Floro, per difendere l’antica tradizione e per essere sicuri di macinare come si faceva una volta i nostri grani antichi. Ecco perché rifiutiamo le farine moderne, quelle raffinate, quelle ricche di glutine che sono più forti nell’impasto, quelle ricche di amido ma povere di fibre, quelle che provengono da grani esteri (tipo la Manitoba- Canada), perché oggi la scienza concorda sul fatto che le intolleranze al glutine, le intolleranze alle farine raffinate ha portato gravi disturbi nella digestione e nell’assimilazione di pane, pasta, pizza e dolci.

Ecco il motivo per avviare il nostro Mulino di San Floro, con quella storica tecnologia delle pietre naturali che sono nate unicamente con lo scopo di macinare lentamente il grano, quelle stesse macine con almeno 2 secoli di storia, le macine francesi “La Fertè” del 1800…

il recupero delle macine "La Fertè"
il recupero delle macine “La Fertè”
il recupero delle macine "La Fertè"
il recupero delle macine “La Fertè”